pexels-arina-krasnikova-7725986

Eccoci, come ogni anno a dover gestire il problema dei botti di Capodanno.⠀

Tanti consigli si leggono in Rete, tanti post spiegano cosa fare.⠀

Ma proviamo a cambiare prospettiva (come sempre) e a leggere la situazione partendo dal gatto e dalle sue caratteristiche psicologiche.⠀

COSA NON FARE.⠀

■ Non tenerlo in braccio, trattenendolo con l’idea di “rassicurarlo”. I gatti non funzionano così.⠀
■ Non stanarlo nel suo nascondiglio.⠀
■ Non somministrate sedativi.⠀

COSA FARE.⠀

■ Distribuire i vari punti della casa dei nascondigli (cucce coperte, scatole di cartone).
■ Lasciare aperte le ante dell’armadio.⠀
■ Lasciare la possibilità al gatto di SCEGLIERE dove andare a nascondersi (sotto il divano, sotto il letto, nello sgabuzzino, sopra il frigorifero). Anche il posto più assurdo ai nostri occhi andrà bene, se scelto dal gatto.⠀
■ Tenere tv o radio in sottofondo (ma non esagerare con il volume).⠀
■ Chiudere finestre e tapparelle.⠀
■ Utilizzare Feliway diffusore (Classic o Optimum).⠀
■ Non farli uscire per tutta la giornata del 31.⠀
■ Mostrare un atteggiamento sicuro, accogliente e non ansiogeno. E soprattutto garantire sempre al gatto la sua completa autonomia di scelta e di movimento, anche nelle situazioni di stress acuto come questa.⠀

Se ti interessa la Psicologia dei Gatti seguimi anche su Instagram. Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.