pexels-tomas-ryant-2870353

 

Le mie 5 regole sui tiragraffi. Buona lettura Gattari!

■ 1- In una casa i tiragraffi non sono mai abbastanza.⠀

Che viviate in appartamento o in una casa con giardino non importa. I tiragraffi sono fondamentali nelle case in cui vive uno o più gatti. E nel dubbio (problematiche di convivenza, iperattività, aggressività etc) aggiungetene uno a quelli che già avete.⠀

■ 2 -Se non è stabile vince il divano.⠀

Perchè i gatti graffiano il divano? semplice. Perchè il divano è il tiragraffi perfetto. È robusto, non si sposta durante la graffiatura e spesso è rivestiti da una superficie ottimale per fare grip con le unghie. In più è collocato in un luogo significativo per tutto la famiglia ed è intriso dei nostri odori. Per competere con esso dovete comprare al vostro gatto un tiragraffi che possieda queste caratteristiche (o che almeno si avvicini..).⠀

■ 3- iI tiragraffi non è un lusso.⠀

Il tiragraffi non è un oggetto che si può o non può avere. Il tiragraffi, in una casa dove vive un gatto è un oggetto fondamentale tanto quanto la lettiera o la ciotola.⠀

■ 4-Ogni gatto ha il “suo” tiragraffi.⠀


Le tipologie di tiragraffi sono infinite: non esiste un modello valido per tutti. Ogni gatto è diverso dall’altro e occorre osservarlo per capire cosa a LUI piace. ⠀

■ 5-Il tiragraffi è una dichiarazione pressoché universale di proprietà territoriale.⠀

I gatti utilizzano il tiragraffi non solo per farsi le unghie ma per apporre marcature territoriali nel loro ambiente, fondamentali per il loro benessere.⠀

Nelle stories  su Instagram vi spiego meglio. Vi aspetto ❤️⠀



Gattari e voi quanti tiragraffi avete in casa? ⠀
CONTATELI!⠀

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.