E7M_0725

Lo diciamo sempre, non siamo noi che scegliamo loro, sono i gatti che scelgono noi.

E così è successo anche a Ruffy, il micio abbandonato che ha scelto di vivere in pianta stabile nel Comando della Polizia Municipale di Lucca. Proprio così, Ruffy è arrivato lì per caso e poi ci è rimasto per amore.

Ruffy il gatto vigile

Ruffy al Comando di Polizia ha trovato un luogo sicuro, dove trovare cibo e affetto. Inutile dire che è diventato subito la mascotte della Caserma, conquistando piano piano il cuore di tutti i dipendenti.  Ma Ruffy non ha trovato solo un tetto, ma anche persone che gli vogliono bene e che lo coinvolgono durante le loro attività lavorative di routine, come i briefing giornalieri o il controllo del traffico a distanza.

Ruffy il gatto vigile

Ruffy il Gatto Vigile

Questa Caserma della Polizia di Lucca è un posto davvero speciale: infatti non solo hanno accolto Ruffy,  ma ogni giorno sfamano anche una colonia felina nel loro parcheggio. Un grande esempio di civiltà e umanità.

Ruffy è anche un gatto social, infatti ha un account tutto suo su Facebook. Tra i suoi dati biografici leggiamo che ha studiato presso l’Università Gattolica e che poi ha frequentato l’Accademia di Polizia. Se lo volete contattare o salutare lo potete trovare qui. Chiedetegli l’amicizia, non ve ne pentirete!

Ruffy il gatto vigile

post scriptum: io ho un problema. Mi innamoro follemente di tutti i gatti che incontro. Se poi sono dolci come Ruffy, mi è praticamente impossibile tenere un comportamento decoroso.

Ruffy il gatto vigile

post post scriptum: un ringraziamento particolare e di cuore va a tutto lo staff dei vigili urbani di Lucca, per la loro  simpatia e gentilezza. Un ringraziamento va anche ai miei compagni di viaggio e di gatti, Francesco, Marianna e Daniele. Infine un ringraziamento speciale non poteva essere rivolto a Ruffy per averci sopportato e regalato la sua compagnia, anche se solo per poche ore. Che per un gatto, non è mai scontata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.