viola

 

Forse ve la ricorderete con il grembiule di Masterchef davanti a Cracco, Bastianich e Barbieri. E’ Viola Berti, concorrente dI Masterchef 4.

Grazie mille un #ansia atroce e un sacco di emozione vi assicuro che ho #cucinato con il cuore Una foto pubblicata da Viola (@violamelaniaberti) in data:

 

Noi l’abbiamo incontrata in un’altra veste: come ragazza dolcissima amante degli animali. Abbiamo scambiato quattro chiacchiere e ci ha raccontato un po’ di lei, dei suoi animali e del suo rapporto con il cibo. Infatti io ero curiossissima su come come una vegetariana come lei avesse potuto affrontare un talent in cui bisogna davvero saper cucinare di tutto.

Ecco quello che ci ha raccontato Viola:

Ciao Viola. E’ quasi passato un anno dalla tua partecipazione a Masterchef ma sembra ieri. Innanzi tutto volevo chiederti come l’hai vissuta, da vegetariana, questa esperienza. “É stata un’esperienza bellissima, formativa e molto impegnativa. Pensa che quando ho registrato non avevo ancora compiuto 21 anni e diciamo che la pressione si faceva sentire. Da vegetariana é stata un’avventura ancora più interessante è stimolante, mi intimoriva molto il fatto di dover preparare pietanze vive, ecco!”.

Proviamo a sfatare un mito insieme: molte persone credono che i vegetariani siano delle persone tristi che mangiano tutti i giorni insalata e verdure scondite. In realtà non è così! ce lo confermi anche tu? “La cucina vegetariana é ricca di sapori e profumi, noi italiani veniamo da una terra mediterranea ricca di sapori e meravigliosi prodotti, dai formaggi profumati, alla frutta, ai cereali!! Io vado pazza per l’orzo alle 3 zucchine, praticamente é composto da orzo integrale, pesto di zucchine, gulienne di zucchine e zucchine croccanti (fritte), pepe nero macinato, un filo di olio evo e voilá!! trooppoo gustosoo!”

 

Ecco adesso siamo curiosi: dai, dicci cosa ti sei preparata oggi per pranzo… “Per oggi ho preparato una passata di zucca con un olio al timo (buonissimo) e delle croste di pane integrale frullate e tritate con olio evo e pepe”.  

“Mmmmmhhhh che fame. Vabbè adesso parlaci del tuo rapporto con gli animali, e con i gatti in particolare…” “Io amo gli animali!! Penso che siano in grado di darci un amore incondizionato. Sono cresciuta con il mio cane Grisú, che é morto di tumore nel 2012. Poi abbiamo preso un gattino, Vittorio,  un po’ per sopperire alla mancanza di Grisú. Dopo un anno abbiamo visto nascere una piccola gattina nera e abbiamo deciso di portarla con noi. Liquirizia e Viktor ora sono super amici, e da buoni amici ogni tanto se le danno di santa ragione, ma vi assicuro che riempiono la casa di amore e divertimento, sono estremamente buffi!”  

  Noi degli Amici di Chicco abbiamo un hashtag da battaglia, #adottaungattoadulto. Tu che ne pensi di questo argomento? hai mai adottato un animale già adulto? “Purtroppo no, ma penso che sia una cosa bellissima, tutti abbiamo bisogno di coccole e dolcezza e anche questi gattini indifesi hanno bisogno della loro famiglia! Prometto che il prossimo gattino sará adulto!”

Oggi cuciniamo questa #gattina #liquirizia gnammi #bella

Una foto pubblicata da Viola (@violamelaniaberti) in data:

 

#ciao sono un#gatto #bellissimo e #tenero #hi I’m a #lovely#cat #love#tagsforlikes#pretty#sweet

Una foto pubblicata da Viola (@violamelaniaberti) in data:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *