pexels-tamara-martina-2713241

 

PERCHÉ I GATTI ODIANO LE PORTE CHIUSE?

Per capirlo come sempre, occorre guardare il mondo dalla prospettiva del gatto.

■ I gatti odiano le porte chiuse perchè per loro è fondamentale avere sempre LIBERTA’ DI SCELTA , il che implica la possibilità di poter decidere se entrare o uscire in una stanza in ogni momento.
Attenzione! Questo non implica che poi lo farà. Molto spesso infatti dopo aver insistito per farci aprire una porta il gatto decide di non entrarci. Ma non è questo il punto. Il suo obiettivo infatti è la libertà di accesso, non necessariamente il desiderio di farlo.

■ Un altro motivo è che i gatti essendo dei predatori, devono avere il controllo sul loro territorio in ogni momento: è un bisogno ancestrale, innato ed impellente.

■ Ma non è solo una questione di controllo territoriale! Sapere cosa sta accadendo nel suo ambiente offre la possibilità al gatto di prendere decisioni al riguardo: ad esempio decidere se partecipare o no alle attività che il suo compagno umano sta svolgendo.

Insomma l’odio dei gatti nei confronti delle porte chiuse ha motivazioni etologiche e psicologiche ben precise che affondano le radici nel modo in cui vive il territorio e deve essere rispettato.

Ecco perchè, il gatto deve sempre avere libero accesso a tutte le zone del suo territorio.
Ebbene sì, bagno compreso!

[Se ami i gatti, seguimi anche su Instagram!]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.