pexels-safoora-taimoor-5672215
L’attività di pulizia dei gatti viene chiamata toilettatura o grooming e riveste un ruolo fondamentale nella vita e nella psicologia dei felini.⠀

Ma quali sono le funzioni specifiche del grooming? scommetto che alcune non le conoscete….vediamole insieme:

■ Igiene: una delle principali funzioni è sicuramente legata alla pulizia e alla cura del mantello, ovvero alla rimozione della sporcizia, dei peli morti e delle squame della pelle. ⠀

■ Termoregolazione: un’altra funzione importante è quella della termoregolazione, sia in estate che in inverno. Durante i periodi più caldi, l’evaporazione della saliva depositata sul mantello raffredda il corpo del gatto mentre d’inverno stimola la produzione di sebo che protegge la cute dagli sbalzi di temperatura.⠀

■ Rilassamento: un’altra funziona del grooming è quella del rilassamento muscolare. Leccandosi il gatto imprime alla muscolatura un vero e proprio massaggio rilassante e anche a livello ormonale vengono prodotte delle sostanze di benessere psicofisico.⠀

■ Comunicazione: leccandosi il gatto sparge il suo odore su tutto il suo mantello. Questa azione gli permette di poter condividere il suo odore (con tutte le informazioni in esso contenute) nel mondo. Sappiamo che per i gatti la comunicazione olfattiva è fondamentale per la definizione della propria identità e nella relazione con il mondo esterno.⠀

■ Indicatore di salute: una scarsa attività di grooming può essere un segnale molto importante di un malessere generale del gatto. ⠀
Di contro, anche attività eccessiva e insistente potrebbe essere sintomo di condizioni di ansia o di stress. ⠀

Ecco perché tenere sotto controllo lo stato del pelo del gatto è sempre una buona idea.⠀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.