pexels-anete-lusina-4790616

 

ll tiragraffi è una risorsa molto sottovalutata da noi umani. Spesso lo compriamo dopo, spesso lo consideriamo come una cosa che se c’è bene ma se non c’è è uguale.

E invece il tiragraffi a più piani per i gatti è un oggetto indispensabile, quasi quanto la lettiera o la ciotola per il cibo.

Vi spiego perchè. Tantissime sono le funzioni che svolgono i tiragraffi, alcune davvero fondamentali per il benessere del nostro micio. Ecco quali:

Farsi le unghie. Per eliminare le parti morte della lamina e per mantenere la lunghezza ideale i gatti devano sfregare i loro artigli su delle superfici ruvide.

Marcature. Durante la graffiatura i gatti rilasciano una sostanza chimica, attraverso i cuscinetti, che ha la funzione di marcare il territorio, comunicando agli altri gatti e al mondo la loro presenza.

Verticalizzare. Come vi ho detto varie volte i gatti vivono lo spazio in maniera tridimensionale: per loro arrampicarsi e vivere il territorio anche in altezza è un’esigenza primaria. Ecco che la presenza di un tiragraffi multipiano può aiutarli a dare voce a questa loro necessità.

Giocare e tenersi in forma. Molti tiragraffi sono strutturati in modo da stimolare il gioco, il movimento e il divertimento, attraverso tubi in cartone, piani sfalzati e giochi pendolanti.

Scambio e passaggio nelle case multigatto. Nelle case con più gatti il tiragraffi diventa una risorsa davvero indispensabile. Posizionato in punti strategici infatti può costituire salvifiche vie di fuga, soste in altezza e passaggi alternativi quando un micio non vuole incontrare gli altri.

Riduzione dello stress tramite fuga. Per molti gatti la fuga in altezza è una strategia importantissima per gestire tutta una gamma di emozioni spiacevoli come paura, rabbia, stress. Allontanandosi dalla fonte spiacevole e conquistando una postazione rialzata acquisiscono sicurezza e abbassano i loro livelli di arousal.

dormire in alto felini

Sosta in altezza. In alto i gatti si sentono: questa loro caratteristica ha un’origine antica, ancorata nel loro DNA. Pensiamo ai grandi felini nella Savana…..

Perlustrazione territorio. Il gatto è un animale territoriale e questo significa che delimita e difende il territorio attraverso vari meccanismi quali appunto le marcature, i vocalizzi e gli appostamenti strategici.  L’osservazione del territorio dall’alto è ottimale per questo scopo, in quanto permette loro di avere una visione a 360gradi in totale tranquillità emotiva.

Infine vi lascio segnalandovi la Regola d’oro dei Tiragraffi. Se vi chiedete quanti tiragraffi ci devono essere in una casa la risposta è:  “i tiragraffi non sono mai abbastanza”.

A presto Gattari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.