pexels-krysten-merriman-20787

Uno dei bisogni etologici più fraintesi del gatto “l’isolamento” ovvero la necessità che tutti i gatti hanno in vari momenti della giornata di andare a ricaricare le pile lontano da tutto e da tutti.

Questi momenti possono essere definiti anche come privacy o spazi di titolarietà, ovvero momenti in cui il gatto può e deve fare quello che desidera lontano dal nostro sguardo e dalla nostra presenza.

La frequenza e la durata di questo bisogno innato di privacy che hanno tutti i gatti dipende molto dalla personalità del gatto: ci sono gatti a cui basta un pisolino ristoratore fatto in tutta tranquillità e poi ci sono quelli che spariscono per ore intere….

…la bellezza dei gatti è anche questa no? Che non son tutti uguali.

Ma perchè i gatti lo fanno? Da dove deriva questo bisogno di isolamento?

  • sul piano sensoriale sono sensibilissimi: basti pensare che avvertono i rumori a un volume molto più alto rispetto a noi.
  • anche sul piano cognitivo il loro cervello è costantemente impegnato a elaborare un’infinità di stimoli che captano dall’ambiente a loro circostante: a livello pre-conscio in pratica non si riposa mai.
  • inoltre utilizzano proprio questo meccanismo psicologico (l’allontanamento dal problema) come elaborazione per ogni forma di stress.

Cosa fare praticamente?

  • Per prima cosa organizzare bene l’ambiente fornendogli la possibilità, quando ne sentono la necessità, di allontanarsi e di andarsi a riposare in angoli tranquilli. Nello specifico prestare molto attenzione ai nascondigli in basso (ad esempio sotto il letto) o in alto (sopra l’armadio o su delle mensole)
  • Offrirgli delle alternative. I gatti amano scegliere e dominare il territorio anche scegliendo per il riposo. Quindi….spargete per la casa più cucce!
  • Lo so… mentre dormono sono adorabili. Resistere alla tentazione di accarezzarli e sbaciucchiarli non è sempre semplice, però è davvero fondamentale rispettare SEMPRE il loro sonno!

gatto scatola cartone

  • Utilizzate anche le scatole di cartone, che sono la passione di praticamente tutti i gatti. Abbiate l’accortezza di lasciarle aperte sul pavimento in modo che il gatto possa esplorarle e infilarsi dentro a piacimento.
  • Viva i nascondigli! il gatto ama nascondersi e questa è un’attività che va assolutamente incoraggiata lasciandogli la possibilità di entrare nell’armadio ad esempio, o lasciando appositamente dei cassetti aperti…l’importante è non chiuderlo dentro!
  • Provare ad essere più silenziosi, evitando ad esempio di tenere la radio e la tv ad un volume troppo alto oppure di tenerle accese per troppe ore consecutive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.