pexels-david-savochka-192384

Gli spostamenti con i gatti devono essere ridotti al minimo e ben ponderati. Eppure ci sono delle occasioni in cui non ne possiamo proprio fare a meno come ad esempio uno spostamento per lunghe vacanze oppure per le visite dal veterinario.

Cosa fare dunque per far si che il viaggio in auto sia sicuro e il meno stressante possibile per il proprio gatto? Ecco qualche consiglio:

Farlo viaggiare nel trasportino.

Sembra banale ma non lo è. Il trasportino è fondamentale per la sicurezza di tutti (nostra e del gatto) ed è quindi un oggetto imprescindibile per qualsiasi spostamento (lungo o breve che sia).

Pensarci per tempo: la familiarizzare con il trasportino.

Una cosa molto intelligente da fare è far abituare il gatto all’utilizzo del trasportino e aiutarlo nel costruire delle esperienze positive al riguardo. Come fare? ad esempio lasciando il trasportino aperto e a disposizione del gatto anche quando non è prevista nessuna uscita. In questo modo il micio avrà modo di esplorarlo e conoscerlo in una situazione di totale relax.

Organizzazione di un’area di confort dentro il trasportino.

Rendete il più possibile confortevole l’interno del trasportino, ad esempio inserendo una copertina morbida per i mesi più freddi o un fresco panno di cotone per i mesi più caldi. Può essere molto utile inserire anche qualcosa di vostro (una felpa, una t-shirt) in modo che il gatto senta il vostro odore, oppure il suo giochino preferito: insomma qualsiasi oggetto possa evocare nel vostro amico delle sensazioni di serenità.

Utilizzo di feromoni.

Se ciò non dovesse bastare è possibile utilizzare delle sostanze naturali che simulano l’effetto tranquillizzante dei feromoni, che si trovano in commercio sotto forma di spray. Non tutti i gatti ne percepiscono l’effetto ma vale la pena tentare.

Posizione appartata.

Nell’auto collocare il trasportino in una posizione tranquilla e appartata, in modo che il micio possa godersi il viaggio il più tranquillamente possibile. Alcuni gatti si tranquillizzano molto se vengono coperti (basta mettere un telo sopra il trasportino).

Passiamo adesso invece alle cosa DA NON FARE assolutamente durante il viaggio in auto con il vostro gatto.
Innanzi tutto evitate di tenere la radio ad alto volume: pensate sempre che l’udito dei nostri amici a quattro zampe è molto più sensibile del nostro. La radio può essere un rumore altamente stressante che può contribuire ad innalzare il livello di fastidio del gatto.
Evitare di fare soste inutili: più breve sarà il viaggio meno stress vivrà il nostro micio.
Infine non farlo mai uscire dal trasportino: un errore molto comune e molto pericoloso durante un viaggio è quello di aprirgli il trasportino in modo “che possa sgranchirsi un po’ le zampe”. Non fatelo mai! Un gatto impaurito, stressato e fuori dal suo ambiente potrebbe spaventarsi per qualsiasi cosa, anche la più banale, con conseguenze anche irrimediabili. Meglio lasciarlo tranquillo nella sua tana (il trasportino) per poi liberarlo appena saremo arrivati a destinazione.

Gattari ditemi i vostri come si comportano in macchina? sono abituati o è una tragedia? fatemi sapere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.