cat-2068462_1280

Lo abbiamo detto tante volte: sui gatti circolano tantissime credenze metropolitane.

Anzi, potremmo tranquillamente affermare che i gatti sono tra gli animali più incompresi che ci sono sulla faccia della terra. Così diffusi, così vicini a noi: eppure ancora così poco capiti.

Ecco allora che ho deciso di svelarvi cinque verità sui gatti che secondo me non sapete e che vanno a sfatare dei falsi miti che accompagnano da sempre i nostri amici felini.

Pronti a farvi stupire?

1-I GATTI SONO ANIMALI TRIDIMENSIONALI

Cosa significa? vuol dire che i gatti vivono lo spazio in maniera diversa da noi. Noi ci muoviamo solo su un piano orizzontale mentre per i gatti la spazio da esplorare e da vivere è anche quello in verticale. Non so se avete notato ma lo sguardo dei gatti è frequentemente rivolto verso l’alto (dove posso saltare? cosa posso scalare?). Per loro non sono dispetti ma necessità istintive!

2-I GATTI AMANO L’ACQUA

Ebbene si, i gatti amano l’acqua. Attenzione però, amano l’acqua non  amano fare il bagno (sono due cose molto diverse). I gatti in natura amano l’acqua corrente come i ruscelli e i piccoli corsi d’acqua ed è per questo che nelle nostre case si mostrano sempre molto interessati a rubinetti aperti e sciacquoni. Ed è anche per questo motivo che consiglio l’utilizzo delle fontanine per far bere i nostri a-mici al posto dell’acqua stagnante raccolta in una ciotola.

3-I GATTI SONO ANIMALI SOCIALI

Yes, le moderne ricerche stanno sempre più accantonando il vecchio pregiudizio che il cane si affeziona al padrone e i gatti alla casa. I gatti sono capaci di stabilire delle relazioni sociali tra pari e con noi umani molto intense, assolutamente non meno empatiche di quelle che si possono stabilire con un cane.

gatto

4-I GATTI AMANO LE COCCOLE

Si, ma quelle giuste.

Non tutti sanno infatti che il manto dei gatti è pieno di terminazioni nervose. Quindi una stimolazione protratta nel tempo o troppo intensa può dargli fastidio: motivo per il quale carezze troppo insistenti possono irritare alcuni soggetti. E poi si sa, i gatti amano dettare le loro regole. Il momento delle coccole deve essere deciso da loro e assolutamente non imposto. Se rispettiamo queste semplici regole i gatti apprezzano moltissimo il contatto fisico e la vicinanza corporea.

5-I GATTI NON SONO ANIMALI NOTTURNI

Vi avranno sicuramente detto che i gatti sono animali notturni. Questo affermazione non è del tutto sbagliata ma non è nemmeno corretta al 100%. I gatti infatti sono animali crepuscolari. La loro massima attività prestazionale si concentra nei due momenti di crepuscolo ovvero al tramonto e soprattutto all’alba: questo è il motivo scientifico per il quale i gatti sono soliti svegliarci la mattina prestissima con le loro attività (“voglio giocare”, “voglio mangiare”, “voglio uscire”) per poi dormire beatamente per buona parte del giorno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.