Sarebbe ora che venissero adeguati alle verità,

migliorandoli ed attenuandoli,

i pregiudizi che circolano ancora sui gatti.
( Alfred Brehm )

 

In questa pagina troverete i più comuni pregiudizi sulle adozioni dei gatti. Ne potremmo aggiungere un altro, purtroppo diffusissimo, quello sui gatti neri. “Non prendo un gatto nero perchè porta sfortuna”. Queste superstizioni, che non hanno nessun fondamento con la realtà, nascono dall’ignoranza e dal pensiero magico. Nelle cucciolate o nei gattili i gatti meno richiesti sono sempre i gatti neri o i gatti tigrati europei, considerati “troppo comuni”. Come se l’aspetto esteriore, il colore del pelo, l’estetica potessero essere dei requisiti importanti nella scelta di un amico con cui condividere la vita. Vi lascio alla lettura di altri pregiudizi che ho via via incontrato nella mia vita insieme ai gatti. Qualora ne voleste aggiungere altri non fatevi scrupoli, commentate nell’apposito spazio.

“Scelgo di adottare un cucciolo così lo abituo come voglio”
FALSO: la personalità di un gatto è ben definita fin dalla nascita e, benchè esistano margini di cambiamento e di adattamento all’ambiente, i tratti distintivi restano tali per tutta la vita

“I gatti con la struvite, poichè devono avere un’alimentazione particolare, non possono convivere con altri gatti”
FALSO: con qualche accortezza e con un pò di pazienza è possibile organizzare l’alimentazione “familiare” che rende possibilissima la convivenza. Si consiglia di leggere l’articolo “I gatti con la struvite. La storia del mio gatto Ettore”

“I gatti Fiv o Felv positivi non possono essere adottati”
FALSO: con le cure adeguate e con qualche attenzione nella convivenza con altri gatti è possibile adottarli. Si consiglia di leggere l’articolo ” Fiv o Felv, quando la storia si fa un pò più difficile (ma non impossibile)”

“Ho già un altro gatto quindi non posso adottarne un altro”
FALSO: chi ha già uno o più gatti può benissimo decidere di prendere un altro gatto. Dopo un iniziale periodo di ambientamento il nuovo gatto si integrerà nella nuova famiglia ritagliandosi i suoi spazi. Potrebbero nascere anche amicizie ed amori inaspettati….si consiglia di leggere l’articolo “e se ho già un altro gatto?”

“Lo lascio al gattile tanto se la cava lo stesso”
FALSO: questa è solo una comoda scusa che alcune persone si dicono per evitare di provare sensi di colpa. In realtà gatti abituati a vivere in casa e portati al gattile sopravvivono difficilmente non riuscendo ad abituarsi al nuovo ambiente. Anche se cibo e cure non gli vengono a mancare subentra uno stato depressivo che li induce a lasciarsi morire.

“Ho già un cane quindi non posso prendere anche un gatto”
FALSO: è possibile abituare a convivere insieme cane e gatto all’interno della stessa casa. Si consiglia di leggere l’articolo ” Perchè non si vive di soli gatti”