katya

C’era una volta….anzi c’erano una volta, sette gatti in una casa. Arrivati dalla strada, dal gattile….Tre di loro arrivarono cuccioli, ma con qualche handicap. Poi una miciotta di 6 mesi (quasi inavvicinabile) lasciata in una colonia con due sorelline, frutto di un “amore proibito” (incrocio maine coon) del quale era doveroso disfarsi. Gli altri già adulti che per qualche motivo non avevano trovato qualcuno disposto a prendersi cura di loro. Una micia di 5 anni asmatica, un micio maltrattato di 2 che faceva della diffidenza la sua arma e la sua difesa, un candido gattone di 3 anni messo alla porta da chi si era stancato di lui e che non si adattava alla vita del gattile. E a dispetto del suo bel mantello, del suo affetto smisurato per l’essere umano, nonostante tutto quello che aveva subito, non incontrava la simpatia dei visitatori del rifugio, chissà perchè.. Non ho mai voluto adozioni “facili”, ho sempre preferito dare una…zampa a chi davvero ne aveva più bisogno. E così un giorno su Facebook apparve Ettore 11 anni.Non so perchè, rimasi colpita dallo sguardo di quel micio. Stampai la locandina e la esposi nel negozio per animali nel quale lavoro, insieme a tante altre. E quella notte non dormii…….Ettore era l’ultimo rimasto di tre gatti, che una signora deceduta aveva lasciato. Era vecchiotto, ciccione e forse non bellissimo e nessuno lo voleva. Sarebbe finito in gattile. Sono stata volontaria 10 anni in gattile e so cosa vuol dire per un gatto anziano entrarci…..che tristezza. Per tre giorni ho guardato quegli occhi che mi fissavano ogni volta che passavo davanti alla locandina, poi non ce l’ho fatta più. ??? Due giorni dopo Ettore arrivò da noi! Un tenero cicciottone di 9 chili, spelacchiato, non troppo pulito, ma quante fusaaaa!! Adesso sono passati 7 mesi, Ettore è dimagrito grazie ad una dieta, il suo mantello è lucidissimo e pulito ed ha scoperto che può anche giocare, correre e saltare con i suoi amici che lo hanno accolto benissimo. Lui è felice e noi con lui! Katya

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *