Benvenuto Amico di Chicco!

Amo i gatti come amo tutti gli animali.

Ne ho sempre avuti in casa.

Non ricordo d’esser stato mai senza almeno un gatto.

( Gabriele D’Annunzio )

 

 

Ciao nuovo Amico di Chicco, benvenuto nel nostro sito.

Innanzi tutto presentiamoci.  Noi siamo un gruppo di amici amanti di tutti gli animali e, in special modo, dei gatti. Infatti siamo soliti chiamarci, scherzosamente, gatto-fans.

L’idea di fondare questa associazione nasce da un evento triste, dalla perdita di uno dei miei gatti, Chicco. Chicco era un gatto speciale che non meritava la vita che ha avuto. Era stato abbandonato al gattile solo perchè soffriva di struvite ed i suoi primi padroni non se la sono sentita di tenerlo con loro. Ha passato la sua vita al gattile ma le volontarie della struttura dove era ospitato non si sono mai date per vinte e hanno cercato in tutti i modi di trovargli una famiglia. E, circa un anno fa, la famiglia è arrivata. Io e mio marito, Francesco, abbiamo deciso di accoglierlo nelle nostre tre stanze. Avevamo già due gatti, Ettore,  anche lui malato di struvite, e Sissi, una tigratina speperina. Entrambi, ovviamente, presi dal gattile.  La storia di Chicco ci aveva in qualche modo colpito e non ce la siamo sentita di lasciarlo lì.

Chicco è stato un gatto meraviglioso. Simpatico, dolcissimo, gli piaceva poggiare il suo musino sul mio collo e assordarmi di fusa. E’ stato bello far parte della sua vita. Poi però, dopo solo 11 mesi, Chicco si è ammalato e ci ha lasciato. Probabilmente la dura vita del gattile aveva provato il suo fisico ormai non più giovanissimo.

Io e Francesco ci siamo resi conto che non eravamo solo addolorati dalla morte del nostro Chiccone, ma che non ci rassegnavamo a quel senso di ingiustizia che quell’evento ci aveva provocato. Troppi gatti passano la loro vita dentro un recinto di un gattile senza che nessuno si accorga di loro.  Molte persone preferiscono recarsi in un negozio o in un allevamento e comprare un cucciolo di razza. Oppure, anche chi sceglie di adottare un gatto abbandonato, lo sceglie cucciolo. E questo perchè sono convinti che i cuccioli siano maggiormente  “educabili”. Questo è vero solo in parte in quanto il gatto, a differenza del cane,non è un animale addestrabile ed è impossibile prevedere in un cucciolo quale sarà il suo carattere. Al contrario, scegliere di adottare un gatto adulto o anziano non solo è un’azione bellissima ma può anche essere vantaggioso in quanto il carattere del gatto è già definito e strutturato e questo permette in qualche modo di “scegliersi”.

L’Associazione Amici di Chicco vuole quindi promuovere e favorire le adozioni di gatti adulti e anziani nei gattili. Per fare questo, per prima cosa occorre informare le persone. Far sapere che, oltre ai canili, esistano anche i gattili e che queste strutture sono piene di animali in attesa di una famiglia che li ami per tutta la vita. Tutto questo affinchè tanti altri  “amici di Chicco”, gatti adulti e meravigliosi,  possano avere la loro chance.

Se hai già avuto esperienze di adozioni di gatti adulti o anziani scrivi la tua storia nella pagina dedicata. Ci farà piacere leggere la tua esperienza. Se invece stai pensando di adottarne uno, puoi visitare la pagina dedicata alle adozioni. Se invece sei capitato per caso e stai solo curiosando un pò in giro, benvenuto lo stesso. Siamo felici di averti incontrato e saremo contenti se ci lascerai un tuo commento.

Firmato:

Elena, Francesco e i loro amici gatto-fans

3 commenti a: Benvenuto Amico di Chicco!

  1. stregapeperina

    Ciao e complimentissimi per il vostro grande cuore. 
    Io sono la stregapeperina , una micia oggi adulta che da piccola , insieme al micio magomerlino,  ha adottato due umani già adulti…CHE CORAGGIO EH?
    Ora ho un mio sito e se lo riterrete opportuno potrei anche pubblicare delle foto per le adozioni insieme alle mie creazioni …
    Salute e saluti a voi!

  2. fulvia

    ho adottato una micia anziana due mesi fa.era in strada da un po abbandonata dopo il ricovero della sua mamma umana.era magrissima e scostante.dopo pochi giorni si è dimostrata incontinente…è stata curata ma martedì è volata sul ponte.inoperabile.mi consola perchè non le è mancato niente,ma sono addolorata perche ho potuto fare poco per lei.ne ho altri tre.tutti randagi raccolti,ma mi manca la mia micia

    • Elena

      Fulvia lo so. Quando se ne vanno lasciano un vuoto tremendo. Un abbraccio a te ed agli altri tuoi tre mici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *