cat-1649082_1280

I gatti in natura amano rintanarsi in tane, piccole grotte e nascondigli di fortuna. E questa passione resta intatta anche nei nostri appartamenti. Inoltre i gatti gestiscono lo stress allontanandosi dalla fonte di disturbo. Per loro trovare un luogo sicuro e appartato è fondamentale per il loro benessere psicologico.

Purtroppo nelle nostre case alcuni nascondigli possono essere davvero pericolosi per i nostri mici. Pensiamo agli oblò delle lavatrici, il vano lavastoviglie, ma anche cassetti ed ante degli armadi.

Alcuni nostri piccoli gesti possono così diventare salvavita: banali, ma importanti. Uno su tutti, quello che io chiamo “la conta dei gatti” che io in genere faccio più volte al giorno: adesso vi spiego cos’è.

gatto

I GESTI SALVAVITA

  • Tutte le volte che avviate un elettrodomestico controllate dove sono i vostri gatti: in questo modo eviterete di chiuderli dentro. Alcuni pensano che basti controllare l’interno, come l’oblò nella lavatrice. Io non sono d’accordo. I gatti sanno mimetizzarsi molto bene quando vogliono e se ne noi siamo di fretta o sovrappensiero potremmo non accorgerci della loro presenza.
  • Come abitudine non lasciare mai oblò, forno, microonde o lavastoviglie aperti. Se ci abituiamo a tenerli sempre chiusi eviteremo che i gatti possano entrarci dentro.
  • Prima di uscire e stare via molte ore fuori casa, fate sempre “la conta dei gatti”, ovvero fate l’appello. Controllate dove sono. Basta un’occhiata. Eviterete così di lasciarli chiusi in posti potenzialmente pericolosi come cassetti, cassettoni o armadi.

gatto pericolo

ps: questi accorgimenti sono fondamentali soprattutto se abbiamo gatti piccoli in casa!

Gattari, spero di esservi stata utile. Un bacio grande!

 

 

2 commenti a: I gatti e gli elettrodomestici: gli accorgimenti salvavita

  1. Tomaso

    Cara Elena, credo che tu ne sappia molto sui gatti, complimanti cara amica.
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio.
    Tomaso

    • Elena

      grazie mille!! buon tutto anche a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.