panettone gatti

Mangiare il pandoro o il panettone con due occhioni che ti fissano imploranti. Gattari, diciamocelo, a chi non è mai capitato? e resistere è durissima, lo so, eppure entrambi sono alimenti che non devono essere dati ai propri gatti. Inducono obesità, possono provocare il diabete e sono fatti con alimenti non adatti al loro organismo.

Il punto è che li vorremmo sempre farli felici e poterli accontentare in ogni cosa. Vorremmo poter ricambiare, almeno in parte, l’affetto e le attenzioni che loro ci regalano ogni giorno. E poi in fondo il Natale è anche questo: stare insieme e condividere le cose belle della vita. Anche quelle da mangiare, come i dolci della nostra tradizione.

E così quest’anno mi sono decisa ed ho comprato un panettone fatto appositamente per loro: gli ingredienti sono pensati e miscelati da esperti in nutrizione veterinaria e il risultato è un “dolce” adatto al loro metabolismo. Alla vista è praticamene uguale ai panettoncini nostri (infatti occhio a scambiarli, a me è quasi successo di pucciare nel tè quello per i gatti!) ma la composizione è molto diversa. Sono banditi zuccheri, lieviti e qualsiasi altro ingrediente tossico per  loro. E anche il sapore va incontro a quello che è il gusto dei nostri amici. Ad esempio io per Ettore e la Sissi l’ho scelto ai gamberetti, ma in commercio si possono scegliere diversi gusti e tipologie.

panettone gatti

panettone gatti

panettone gatti

Stanno nascendo in varie regioni italiane, delle pasticcerie dedicate ai prodotti per animali: ma la maggior parte sono rivolte a torte e biscotti per cani. Pasticcerie che fanno prodotti per gatti non ce ne sono trovano molte, ma qualcosa in giro per fortuna c’è.

Io il panettone per i miei gatti l’ho ordinato da Palati Bestiali, una pasticceria per animali che si trova a Seano (in provincia di Prato) ma che fa anche spedizioni.

panettone gatti

 

Gattari, vi metto il link di altre pasticcerie per animali sparse per il mondo e per il web. Come vi ho detto hanno prevalentemente prodotti per canini ma potete comunque dare un’occhiata:

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.