Largo di Torre Argentina è una piazza di Roma situata nell’antica zona di Campo Marzio: è una zona centralissima, a 10 minuti dalla Stazione Termini e dai fori imperiali.

Inutile dire che è una zona intrisa di storia: qui si possono ammirare quattro templi romani risalenti all’età della Repubblica e sembra che proprio qui Giulio Cesare, nell’anno 44 aC fu accoltellato dal suo rivale Bruto.

Ma il motivo per cui ci sono stata non è solo storico: in questa piazza c’è una delle colonie feline più famose di tutta la città.

gatto Torre Argentina

Largo di Torre Argentina

Largo di Torre Argentina

Il 1929 fu l’anno che queste rovine furono portate alle luce: da allora sono state dimora e rifugio di molti gatti randagi della zona. Per moltissimi anni sono stati accuditi dalle gattare del luogo. Una di queste era una gattara d’eccezione: l’attrice Anna Magnani, grandissima amante dei gatti, veniva infatti qui spesso, anche durante le pause delle riprese dei suoi film e portava cibo ai suoi amici a quattro zampe.

 

Gatto Torre Argentina

gatto torre argentina

Nel settembre del 1998 un capitano della Marina degli Stati Uniti, John Henriksen e sua moglie Cheryl dopo aver aver visitato casualmente questo luogo decisero di organizzare a loro spese una cena e una lotteria per raccogliere fondi da donare poi alle gattare che in quel periodo avevano preso in gestione la colonia felina.

 

gatto Torre Argentinagatto Largo Argentina Roma

Da allora, anche grazie alle spontanee donazioni di molte altre persone provenienti da tutto il mondo che visitavano Torre di Largo Argentina, è stato possibile provvedere alla sterilizzazione e alla vaccinazione di tutti i gatti. Inoltre il rifugio scavato sotto la strada è stato piastrellato e dotato di impianto di riscaldamento, per ospitare i gatti durante l’inverno.

Attualmente la colonia felina è visitabile tutti i giorni in orari prestabiliti ed è sicuramente è uno di quei luoghi che chi ama i gatti non può non visitare.

 

colonia felina largo argentina

largo torre argentina gatto

gatto torre argentina roma

I gatti possono essere adottati, anche all’estero: ovviamente previo un rigido controllo pre-adozione. Come giustamente dicono le volontarie della colonia “questi gatti sono già stati abbandonati una volta, non vogliamo che succeda di nuovo”. Se una famiglia ne vuole adottare uno, vogliono che sia per sempre.

 

gatto torre argentina

gatto torre argentina

Tutti però, anche a distanza, possono contribuire al sostentamento di questi gatti attraverso delle piccole donazioni o acquisti online di alcuni mao-gadget (calendari e t-shirt). Forse è un po’ presto per pensare ai regali di Natale ma il link lo trovate qui. Anche un piccolo aiuto a volte, può fare la differenza.

 

gatto roma

gatti torre argentina

Le foto sono del mio compagno di avventura Francesco Giovannini 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *