A me capita spesso. La primissima cosa che dicono le persone che entrano in casa mia è: ma tu hai un gatto vero?

Da cosa l’avranno intuito?

In realtà non è difficile. Quando si entra in una casa di un gattaro ci se ne accorge praticamente all’istante.

Ma quali sono i segnali INEQUIVOCABILI per i quali si ha la certezza che siamo incappati in una casa gatto-munita?

gatto casa

1- Ci sono più cucce che sedie e le sedie sono piene di peli.

2- Quando cammini senti scricchiolare sotto i piedi. Sono i sassolini della lettiera sparsi sul pavimento oppure i giochini del gatto, dipende.

3- Non esistono le porte chiuse: al massimo ci sono porte chiuse con gattaiola.

4- Non hai mai visto tante scatole di cartone tutte insieme in un unico appartamento, nemmeno durante un trasloco.

5– I balconi e la terrazza sono blindati che nemmeno Fort Knox. Sulla sicurezza del micio non si scherza.

6- La tappezzeria è un optional e se la trovi ha i fili tirati.

7- Per sederti devi chiedere il permesso (“scusa ti potresti spostare? no sai, quello sarebbe il posto del gatto“)

gatto sulla sedia

Gattari ditemi anche le vostre case sono cosi?

 

 

5 commenti a: 7 segnali inequivocabili che rivelano che abiti con un gatto

  1. miky

    l’ikea della mia città deve dare un premio al mio gatto x quante spazzole compro in estate: pensi che ci sia un posto dove Prezzemolina non a dormito? passa la spazzola per verificare;

    • Elena

      ahahhahahha evviva Prezzemolina!

  2. Monti

    siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  3. Tomaso

    Sono un tuo nuovo lettore cara Elena,siccome che amo molto i gatti credo che ti seguirò se la salute me lo permette, se passo da me lo capirai il perché sai sono un vecchietto che vuol stare con i giovani.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    • Elena

      ciao Tomaso benvenuto nel blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *