eolo

In questi giorni sta riscuotendo molto successo sui social network il post pubblicato da un ragazzo di nome Marco Ristori che dice addio al suo cane.

“Fai buon viaggio mio piccolo topone. Mi mancherà il tuo puzzino da cane vecchio, i tuoi occhini appannati e il ciuffo alla Elvis. È durata poco ma ce la siamo goduta…

Per tutti voi amici… andate al canile della vostra città, avvicinatevi al cane vecchio e grosso che non guarda nessuno, portatevelo a casa e scoprirete che la vita non è poi una merda come vogliono farvi credere che sia.
Nessuno deve morire solo”.

Così scrive Marco nel suo post, che tra l’altro anche noi degli Amici di Chicco abbiamo condiviso sulla nostra pagina Facebook.

Il post è diventato virale in pochissimo tempo: 15.000 condivisioni su Facebook, articoli su giornali e servizi in tv.

Credo perchè Marco ha saputo, in poche frasi, concentrare tutto quello che noi che ci battiamo per le adozioni di cani abbandonati non più giovanissimi vorremmo dire ai nostri utenti.

Ma io Marco lo devo ringraziare per due motivi:

-il primo è sicuramente per aver dato la giusta visibilità a quegli animali vecchietti che tutti scartano a priori.

-la seconda perchè mi ha dato un‘altra prospettiva con cui guardare la mia storia con Chicco.
Dopo una vita trascorsa al gattile purtroppo Chicco è stato con noi solo 9 mesi, poi se ne è andato per sempre. La mia emozione predominante è sempre stata la rabbia, l’impotenza per non essere riuscita a dargli tutto quello che si sarebbe meritato. Oggi invece ho fatto un altro pensiero. Chicco non è morto solo. Era tra le mie braccia, anche se in una fredda stanzina di una clinica veterinaria. Sapeva che lo amavo. Forse non sarà tantissimo, forse non sarà abbastanza, ma sicuramente è stato qualcosa.

chiccoinstagram

Hai proprio ragione Marco, nessuno dovrebbe morire solo.

ps: in memoria di Eolo, il cagnolino di Marco è nata l’Associazione Amici di Eolo. Su Facebook la trovate qui.

2 commenti a: Nessuno deve morire solo

  1. Maura

    Col groppo in gola commento un dei post più belli che abbia mai letto. Anche BiWy, la mia felix che mi ha lasciato dopo 16 anni quindici giorni fa, mi ha avuto vicino fino alla fine… Gatta riservata, morta di i.r.c. ma con una dignità che non si se riuscirò ad avere io in quel momento… Ti ho accarezzata fino al tuo ultimo respiro, ti ho fatto coraggio per ciò che stavi per affrontare, ti ho chiesto di aspettarmi lì al Ponte… Ciao BiWj, salutami tutti gli altri pelosi strappati al mio affetto…

    • Elena

      ti abbraccio forte Maura <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *