gattosole

 

Ci siamo, primo giorno d’estate.

E con l’estate si sa, arriva il caldo. Spesso, soprattutto nelle grandi città torrido e afoso. Molti lo attendono per tutto l’anno però occhio, perchè i nostri amici animali potrebbero soffrirne. Tanti sono gli articoli che parlano di come proteggere i cani dalla calura estiva. Pochi però si occupano dei gatti. E, invece, anche loro, meritano la dovuta attenzione, perchè non sono immuni dai colpi di calore.

Ecco alcuni accorgimenti per proteggere i vostri gatti dal caldo.

Evitare accuratamente di chiuderli in ambienti senza circolo d’aria (tipo stanze, camere, soffitte o taverne). State dunque attenti che la stanza che occupa solitamente il vostro micio sia adatta a sostarvi anche d’estate altrimenti dovrete pensare di trovargli un’altra sistemazione.

Non portarli in macchina nelle ore più calde della giornata se non per cose inderogabili e gravi. Per visite non urgenti dal veterinario e spostamenti vari privilegiate sempre i momenti più freschi.

Permettere loro di andare a riposare dove vogliono senza proibirgli zone che secondo noi sono inadatte, ma che magari per loro sono fondamentali per trovare il giusto refrigerio.

In caso vi accorgiate che il vostro gatto sta respirando a bocca aperta bagnateli prontamente la testa.

Cercate di non tenerli sotto l’uscita dell’aria condizionata o sotto i ventilatori.

Cambiategli le cucce, preferendo quelle più fresche in cotone o in vimini, e mettendo in cantina per un po’ il pile o la lana.

Assicuratevi che abbiano sempre una ciotolina di acqua fresca a portata di zampa

DSC_0105

Ringrazio la mia amica Dott.ssa Agnese Lomanto per i consigli sempre puntuali e preziosi: senza il suo aiuto questo post non sarebbe stato così professional 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *