Sua Maestà il nostro amico gatto ha delle esigenze specifiche per il tipo di ciotola in cui vuole servito il cibo. Per lui anche il servizio della portata è importante. Quindi se avete un gatto è vietatissimo scegliere una ciotola a caso. :-)

Ecco le tre caratteristiche che deve avere una ciotola perfetta dal punto dei vista dei gatti.

Caratteristica numero 1, forse la più importante: deve avere i bordi bassi. I gatti infatti odiano quando i loro baffi vengono ripiegati dai bordi delle ciotole. Questa ad esempio (in vendita su Etsy.com a quanto mi risulta) è perfetta. C’è uno spazio concavo dove riporre il cibo ma la bordatura laterale non è alta e quindi il gatto ci mangerà molto volentieri.

ciotola gatto

Questo altro tipo di ciotola invece, che tra l’altro è molto venduto (lo vedo spessissimo nei negozi che vendono articoli per animali) non è adatto perchè come potete vedere i baffi del micio battono contro i bordi.

ciotola gatto

 

Altra caratteristica che deve avere la citola ideale è che deve essere abbastanza ampia in modo da mangiarci agevolmente. Niente piattini da caffè o ciotoline troppo piccole.

Infine il materiale deve essere facilmente lavabile. Evitando i piattini di plastica usa e getta (dai, gattare, cerchiamo di fare attenzione anche all’impatto ambientale), dovremmo comunque optare per una superficie che si lavi agevolmente e bene: i gatti infatti non amano sentire l’odore del pasto precedente nella ciotola. Evitate dunque tutte le superfici porose (che assorbono cibo ed odori).

Quindi ricapitolando, bordi bassi, non piccola e lavabile. E poi se la ciotola serve a questo beh, allora non fa molta differenza……..:-)

ciotola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *