Fare felice il proprio gatto è la missione di ogni gattaro degno di questo nome. Ma come si fa a capire se il nostro micio è davvero felice? ci sono dei segnali ben precisi, vediamoli insieme:

La postura:  un gatto contento e sereno tiene la coda dritta, perpendincolare al corpo, di solito con un piccolo ricciolo in cima (io li adoro quando fanno così). Anche la testa è tenuta alta.

gatto

Il pelo: un manto lucido e pulito è segnale molto importante per il benessere del gatto, sia fisico che psicologico. Un gatto sereno infatti è un gatto che si lecca regolarmente e che svolge i suoi rituali di pulizia. La lucidità del pelo è dunque sintomo di felicità.

gatto

Il gioco: i gatti felici sono gatti giocherelloni. Infatti non è vero che solo i cuccioli amano divertirsi. L’attività del gioco, anche se il gatto adulto vi si dedica per meno ore al giorno, è un’attività che è presente per quasi tutta la vita del gatto.

gatto

Le coccole: un gatto felice cerca le coccole, le carezze e la vicinanza fisica con gli umani e con altri gatti. Anche le fusa sono (quasi sempre) la dimostrazione chiara, lampante e sonora dello stato di benessere del gatto.

gatto felice

Cat Kiss: l’occhio che sbatte le ciglia in risposta al nostro sguardo si chiama Cat Kiss (ve ne avevo parlato qui) ed è sinonimo di un gatto super felice (e innamorato di voi).

gatto cat kiss

La curiosità:  è un altro segnale molto sottovalutato ma fondamentale. Un gatto felice è un gatto che mantiene interesse per l’ambiente circostante, anche se vive in appartamento. E’ un gatto che ci zampetta intorno mentre facciamo le cose, che ci viene incontro quando torniamo a casa, che ama annusarci e stare insieme a noi.

gatto curiosoI vocalizzi: come già vi avevo scritto qui è importante parlare ai nostri gatti. E quando loro ci rispondono è sempre un buon segno! I gatti “chiaccheroni”  infatti sono gatti felici che dimostrano di aver instaurato hanno una buona relazione con noi.

gatto miao

A questo punto gattari ditemi: e i vostri gatti, sono felici?

 

2 commenti a: Il tuo gatto è felice? ecco come capirlo

  1. maura

    Credo proprio di si!
    Che belli i tuoi esempi Elena, avevo il sospetto che quando sbattono lievemente le ciglia fosse per affetto ma sapere che mi mandano baci mi rende ancor più felice!
    Si,si io ci parlo un casino ai miei pelosi e non mi interessa se qualcuno mi sente che li vezzeggio..ne sono orgogliosa e chi non capisce è solo un poverino;-) mentre io sono ricchissima!!!
    Un abbraccio affettuoso, Maura.

    • Elena

      ma grazie a te Maura! hai proprio ragione, avere il privilegio di vivere con un gatto ti rende più ricca. E non è una frase fatta, e nemmeno un voler disprezzare il denaro (che spesso aiuta). Ma la loro presenza è davvero un dono. Ricambio l’abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *