faccioneetto

Ci sono tante leggende metropolitane che popolano la nostra vita.

Una di queste è che il gatto sia un animale indipendente mentre il cane no. Il cane si affeziona al padrone, il gatto alla casa. Ergo, il gatto lo puoi lasciare solo, il cane invece ha bisogno di te.

Quindi, in una scala da 1 a 10, cane indipendente 0 e gatto indipendente 10.

I padroni di gatti sanno benissimo che, una volta lasciato solo, il micio  si mette in standby, perlopiù dormendo. Di solito lo ritrovi nella stessa identica posizione in cui l’hai lasciato.

Una volta rientrati in casa si riattiva (tasto play),  si stira, si fa le unghie, si struscia,  fa le fusa e già che ci siamo va anche a mangiare perchè c’è quel certo languorino e anche se la ciotola dell’acqua è sempre stata lì a quel punto si beve anche e poi si fa la pipì e gli altri bisogni. Poi si gioca anche.

Quando torni a casa dopo una giornata fuori e vedi una scena del genere ti viene da pensare che l’indipendenza 10 del gatto sia una pia illusione. Perchè poteva fare tutto questo quando non c’eri, ma in realtà non ha fatto nulla. Ha aspettato te.

Gatto indipendenza 0.

3 commenti a: Gatto: indipendenza zero

  1. Nicoletta

    Io ho una gatta dipendete! Quando l’ho chiamata Ombra dovevo immaginarlo che sarebbe stata appiccicosa come una zecca e ammettiamolo, alle volte, veramente troppo. Insomma se abbiamo una camera a disposizione bloccarmi la ventola del computer per appoggiarsi sulla mia mano sinistra… si potrebbe anche evitare. Gatto indipendente 0
    E non vi dico cosa accade se me la dimentico in giardino.

  2. maura

    E’ vero, é vero!
    Un piccolo esempio di mille che potrei fare: sapessi quante volte mi chiedo perchè, pur avendo un bel giardino a disposizione, i miei 9 gatti aspettino me per fare i loro bisogni…
    Il bello é che non fanno nulla all’aperto, pur vivendo l’intera giornata fuori, così invece di rilassarmi un poco e farmi una bella doccia dopo una giornata di lavoro risistemo le lettiere.
    Ma li adoro!!!
    Un abbraccio.

    • Elena

      Fantastici! un abbraccio anche a te Maura e un grattino ai tuoi mici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *