chignon

Care gattare, e voi come li portate i capelli?

Sciolti? coda di cavallo? lisci? piastrati? mossi? cotonati stile anni 80? e poi l’atavico dilemma: frangetta, ciuffo laterale o riga nel mezzo?

Io ultimamente ho riscoperto il fascino tutto francese dello chignon, che da noi spesso viene tradotto in “crocchia”, un vocabolo non particolarmente fashion. Tenere su uno chignon per chi ha i capelli lisci barra spaghetto come me è un’impresa che sfida la forza di gravità ma direi che a volte ne vale veramente la pena. Sono bellissimi, soprattutto quando riesci a farli un po’ lenti, molto naturali.

Beati i nostri a-mici a quattro zampe. Una veloce leccata, una passata con la zampa et voilà, l’acconciatura è già pronta. E noi ancora lì, con forcine, pettini e quintali di lacca…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *